Un 51enne di Altofonte è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Partinico con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. L’uomo deteneva 675 piante di marijuana custodite nella sua abitazione a Cinisi in provincia di Palermo,  in contrada San Giovanni. I controlli, effettuati in collaborazione ai tecnici Enel,  hanno constatato un elevatissimo consumo di energia, necessaria a garantire condizioni ottimali per la crescita  delle piantine. All’interno della casa era stato creato un sistema di ventilazione, riscaldamento e illuminazione permanente alimentati da un allaccio abusivo alla rete elettrica.  Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto i domiciliari.