Nemmeno gli atleti sono più al sicuro dall’idiozia umana.

Ne sa qualcosa la campionessa nazionale di lancio del giavellotto Giusy Parolino, che nei giorni scorsi sarebbe stata la protagonista di un episodio tanto assurdo quanto paradossale. Nel dettaglio la giovane atleta, approfittando dell’assenza d persone, si era recata in spiaggia verso le 5 del mattino per allenarsi nella sua specialità quando improvvisamente sarebbe stata puntata da una coppia di coniugi i quali avrebbero iniziato a definirla come un soggetto pericoloso al punto tale da ricorrere ad una chiamata alla Polizia di Stato.

Solo l’intervento congiunto dei passanti, schieratisi dalla sua parte, e degli agenti ha permesso di riportare la situazione alla calma con buona pace della coppia in vena di polemiche inutili.