Il giudice Giancarlo Caruso del tribunale di Agrigento ha emesso la sentenza sul triste e ormai noto caso della tragedia delle Maccalube avvenuta il 27 settembre del 2014 in cui morirono travolti da un’ondata di fango, mentre facevano una passeggiata insieme al padre, i fratellini Carmelo e Laura Mulone di 9 e 7 anni. Il verdetto del giudice è stato esemplare: sei anni di reclusione per il direttore della riserva naturale Maccalube di Aragona, Domenico Fontana, ex presidente di Legambiente, e 5 anni e 3 mesi per l’operatore della riserva Daniele Gucciardo mentre è stato assolto invece il funzionario della Regione, Francesco Gendusa. I due condannati inoltre, in solido con Legambiente, dovranno risarcire i genitori dei poveri bambini con una provvisionale di 600 mila euro, oltre ad avere ricevuto l’interdizione perpetua dai pubblici uffici e l’interdizione legale durante l’esecuzione della pena.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.