Picturesque historical fortification tower between regional road and beach on Ionian sea coast, South Italy

Danni e disagi per la circolazione dei veicoli si registrano su parte della rete viaria provinciale a causa della forte pioggia caduta ieri. Gli uomini del Settore Infrastrutture Stradali del Libero Consorzio di Agrigento stanno monitorando la situazione.

Chiusa temporaneamente la Spr n. 24 Agrigento – Fauma al bivio tra Fauma e la Sp 17 Siculiana-Raffadali per la presenza di materiale fangoso lungo il tracciato.In mattinata intenso lavoro di cantonieri e tecnici del Libero Consorzio per migliorare la transitabilità della SP n. 19 da Alessandria a San Biagio Platani.

Altri danni si sono registrati nella Sp 49 al km 0+800 dalla SP 79 (ex SS 115) alla stazione Maragani oltre che alla SP 29 km 7 circa da Montallegro verso Cattolica Eraclea.Analoga situazione sulla Spc n. 47 S.Anna – Villafranca Sicula al km 1+300 e sulla Sp n.6 Salita Montaperto e sulla n.10 Cianciarimito dove il fango e i detriti rallentano il traffico e dove è stato collocato un limite di velocità di 30 km. Critica la situazione sulla Sp 72 nel territorio di Licata dove il fango rallenta il regolare transito.

Disagi anche sulla Sp 29b Cattolica Raffadali al Km 7.Quasi sempre si tratta di detriti provenienti da terreni adiacenti il manto stradale di proprietà privata.