Non sempre i navigatori satellitari sono affidabili. A dimostrazione dell’assunto è il fatto avvenuto nella giornata di ieri dove una famiglia originaria della Germania, fidandosi dell’apparecchio. si sarebbe persa nella provincia di Agrigento.


Il nucleo, composto da due adulti e due ragazzini, si trovava a esplorare la zona rurale di Caltabellotta piena di meraviglie naturalistiche e culturali quando una volta di ritorno per Sciacca si sarebbero persi in loco finendo tra le altre cose in una strada poco praticabile rimanendo così bloccati.

Solo l’intervento dei vigili del fuoco, appositamente chiamati dalla centrale operativa del 112, ha reso possibile le operazioni di recupero della famiglia che ha aggiunto un tocco di pepe alla propria avventura boschiva.

Di Pietro Geremia