Agrigento, indagati i vertici di “Girgenti acque”: Accusati di corruzione e associazione a delinquere

180 visualizzazioni

Agrigento, indagati i vertici di “Girgenti acque”: Accusati di corruzione e associazione a delinquere

Indagini Girgenti AcqueGli agenti delle fiamme gialle hanno perquisito gli uffici di “Girgenti acque e Hydortecne” , l’accusa è di corruzione e associazione a delinquere.

A far “visita”  negli uffici del gruppo Campione sono stati i carabinieri del comando provinciale e i militari della guardia di finanza, sempre del comando provinciale, su delega della Procura della Repubblica di Agrigento.

Sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori ci sarebbero  almeno 4 indagati tra i quali il presidente Marco Campione e il dipendente dell’impresa Pietro Arnone.

Fra i numerosi i capi d’imputazione contestati l’associazione a delinquere, la corruzione, il falso in bilancio e l’inquinamento ambientale.

Le forze dell’ordine hanno perquistio anche le abitazioni private degli indagati portando via  computer e  documenti.

 

Condividi su...