Pietre lanciate da cavalcavias

Continuano senza sosta le scorribande effettuate con sassi e pietre ai danni degli automobilisti siciliani.

L’ultima per ordine di tempo sarebbe avvenuta ad Agrigento dove nella trafficatissima Via Mazzini dove in seguito a diverse segnalazioni arrivate alla centrale di polizia pare che alcuni ragazzini sarebbero stati beccati dagli agenti in loco.

Stando alle prime indiscrezioni, a causa del dei numerosi sassi un automobilista avrebbe perfino rotto la coppa dell’olio del proprio mezzo, un danno a cui per ora non sarà possibile imputare a nessuno dato che non solo i minori beccati avrebbero negato ogni responsabilità ma  anche per via del fatto che i poliziotti non avrebbero trovato addosso nessun elemento di prova atto a incastrarli.