Agrigento, procura sequestra atti della Girgenti Acque presentati al Tar e al Cga

435 visualizzazioni

Agrigento, procura sequestra atti della Girgenti Acque presentati al Tar e al Cga

Nella giornata di ieri il Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Agrigento ha eseguito un provvedimento di sequestro di atti e documenti amministrativi emesso dalla procura di Agrigento, inerente ai ricorsi  amministrativi presentati dalla Girgenti Acque al Tar di Catania, al Tar di Palermo e al Consiglio di Giustizia amministrativa di Palermo.

Nel dettaglio, pare che Raffaele De Lipsis, uno degli ex presidenti del Cga e inserito tra i circa 80 indagati per i reati di associazione per delinquere, corruzione, truffa, riciclaggio e false comunicazioni sociali, possa aver condizionato ed orientato le decisioni della giustizia amministrativa sulle cause riguardanti Girgenti Acque.

Il filone d’inchiesta è condotto dal procuratore aggiunto Salvatore Vella e dalle pm Alessandra Russo e Teresa Vetro i quali adesso vaglieranno i documenti siglati da De Lipsis, nominato tempo fa membro dell’organo di vigilanza interno di Girgenti Acque, proprio per verificarne la correttezza.

Di Pietro Geremia

 

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.