Agrigento, rientra in Italia nonostante divieto: arrestato tunisino

Agrigento, rientra in Italia nonostante divieto: arrestato tunisino

Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto di un cittadino tunisino, destinatario di decreto di respingimento emesso dal Questore di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen prima che siano decorsi 3 anni dalla data del suo effettivo allontanamento dal T.N., con accompagnamento alla frontiera.

Gli agenti della Squadra Mobile agrigentina hanno dunque accertato che il rimpatrio dell’uomo aveva avuto luogo nel 2019 attraverso la frontiera aerea di Palermo, ma l’extracomunitario aveva fatto rientro a Lampedusa nelle giornate scorse, pertanto procedeva all’arresto.

Il migrante, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, in attesa del giudizio direttissimo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso una struttura di accoglienza per migranti in quarantena sita in Agrigento.

Ti potrebbe interessare anche  Catania, Elena Manuele vince la prima edizione di Sanremo Young

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.