Agrigento, sporcaccioni e coppie gay in atteggiamenti intimi: in 35 i denunciati

Agrigento, sporcaccioni e coppie gay in atteggiamenti intimi: in 35 i denunciati
Rifiuti lasciati per strada in contrada Rinazzi

In seguito ad un’indagine condotta da parte della Capitaneria di porto di Agrigento sono stati denunciati 20 sporcaccioni per abbandono di rifiuti e circa 15 coppiette, per la maggioranza omosessuali, per atti osceni in luogo pubblico.

L’inchiesta dei militari, condotta con il coordinamento della Procura della Repubblica di Agrigento, è stata portata avanti in contrada Caos dove attraverso l’istallazione di alcune telecamere gli inquirenti sono riusciti a beccare dei cittadini zozzoni intenti a scaricare nella zona ogni sorta di rifiuto possibile, oltre ad aver pizzicato svariate coppiette in atteggiamenti più che intimi.

Ad annunciare l’esito delle operazioni sono stati il procuratore Luigi Patronaggio il sostituto Paola Vetro e il comandante della Capitaneria Gennaro Fusco.

DI Pietro Geremia

Condividi su...

2 commenti su "Agrigento, sporcaccioni e coppie gay in atteggiamenti intimi: in 35 i denunciati"

  1. Ilrompitore   2 Marzo 2019 at 7:10

    Si scrive iNstallazione! Capre!

    Rispondi
    • Davide Difazio   2 Marzo 2019 at 14:31

      Se c’è una capra è di sicuro lei, è così ignorante che non ha neanche trovato il tempo di controllare se la forma usata , anche se meno comune, è comunque corretta. Prima di scrivere commenti astiosi, la prossima volta conti fino a 10, così evita di fare brutte figure….. anche se non si firma il suo indirizzo I.P. dice tanto… vada a studiare, forse con il tempo migliorerà ….
      http://www.treccani.it/vocabolario/installare/

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.