Agrigento, urlò cori razzisti a Balotelli: Daspo per un 38enne

Agrigento, urlò cori razzisti a Balotelli: Daspo per un 38enne

In seguito alle indagini svolte da parte delle forze dell’ordine di Verona è stato individuato un 38enne originario di Agrigento che urlò cori razzisti a Mario Balotelli.

I fatti sono avvenuti lo scorso 3 Novembre durante la partita Verona-Brescia dove il giocatore, durante un’azione, sarebbe stato la vittima di una serie di cori tutt’altro che lusinghieri che avrebbero così portato, dopo la visione dei filmati delle telecamere e all’acquisizione di alcune testimonianze, alla disposizione del Daspo nei confronti del 38enne agrigentino con il conseguente divieto di accesso alle manifestazioni sportive per i prossimi 5 anni.

Ti potrebbe interessare anche  Formazione Sicilia: avviso 28 non tutela studenti disabili e lavoratori

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.