Un 70enne di Paternò, è stato ricoverato in gravi condizioni e con la prognosi riservata dopo essere stato travolto da un camion a Belpasso, il conducente è fuggito dopo l’impatto ma è stato arrestato poco dopo dai carabinieri della locale stazione.

L’anziano si trova ricoverato presso l’ospedale Cannizzaro di Catania per “politrauma con trauma cranico e agli arti superiori e inferiori”.

Il conducente del camion è stato arrestato per lesioni personali gravissime, l’uomo dopo avere perso il controllo del mezzo ha prima investito l’anziano pedone e dopo avere percorso circa 100 metri su un marciapiede è andato a sbattere contro una vettura in sosta.

All’uomo, posto ai domiciliari, è contestato anche il reato di fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali.

Ai militari dell’Arma ha detto che il camion non aveva dato precedentemente alcun segno di cedimento fino a quando, improvvisamente, i freni non hanno più risposto ai comandi. Preso dal panico, ha aggiunto, avrebbe cercato d’avvisare i presenti con il clacson e dopo l’impatto avrebbe raccomandato ai presenti di soccorrere la persona ferita. Ha aggiunto di essere andato via perché dolorante ed impaurito per l’accaduto.