Bronte, olimpiadi coreografiche

Le Olimpiadi studentesche di Bronte entrano nel vivo, colorando la città di gioventù, allegria e sana competizione. Anche quest’anno, come tradizione, grande festa al Palazzetto dello sport con le spettacolari coreografie realizzate dagli scolari del I e II Circolo didattico. Alla cerimonia presente il sindaco, Graziano Calanna, insieme con gli assessori Chetti Liuzzo e Ernesto Di Francesco ed al consigliere comunale Maria De Luca, nelle vesti anche di docente. Presenti anche i dirigenti scolastici. “Con piacere – ha affermato il sindaco – ho constatato come anche la stampa e le tv regionali si siano interessate a queste olimpiadi che ormai sono per noi motivo di orgoglio. Bello – ha proseguito – lo spirito sportivo con cui si sono svolte le prime gare di questa manifestazione studentesca, che oggi è resa ancor più spettacolare dal tocco di colore delle coreografie delle scuole elementari. Grazie e complimenti a tutti, organizzatori, docenti e piccoli atleti”. Intanto sono arrivate le prime medaglie. Nel Calcio a 5 categoria “Allievi e Juniores femminile” grande affermazione del Liceo classico Ignazio Capizzi che si è accaparrato tutti e 3 i posti del podio. Più combattute le altre gare. Nella pallavolo categoria “Pulcini” vittoria per la Scuola media statale Castiglione, seguita in ordine dal II  e dal I Circolo didattico. Sempre nella Pallavolo femminile e maschile prima la Scuola media “Castiglione”, con la Scuola media paritaria “Nicola Spedalieri” giunta seconda. Nella Pallavolo femminile il Liceo scientifico “Capizzi” ha battuto il Benedetto Radice ed il Liceo classico Capizzi giunti rispettivamente secondo e terzo. Liceo scientifico “Capizzi” vincente anche nella Pallavolo allievi maschile, con il Benedetto Radice che, secondo, ha battuto la Scuola media statale “Castiglione”. Belle le sfide nel Tennis. Nella categoria “Allievi maschile” ha vinto Alfredo Luca dello Scientifico, davanti ad Andrea Caudullo e Jacopo Favatello entrambi della Scuola media. Nella categoria “Allievi femminile” prima Lorena Raduneata della Scuola media. Daniela Portale dello Scientifico ha vinto, invece, la categoria juniores femminile, seguita da Alessia Pelleriti sempre dello Scientifico e Stefania Lupica del Radice. Infine Samuele Di Stefano dello Scientifico ha vinto la categoria “juniores maschile”, con Sergio Catania del Radice e Dario Proietto dello Scientifico giunti rispettivamente secondo e terzo.