Sembrano non cessare mai le aggressioni ai danni degli operatori sanitari dei nosocomi siciliani.

L’ultima per ordine di tempo sarebbe avvenuta all’ospedale Vittorio Emanuele di Gela, in provincia di Caltanissetta, dove un 25enne si sarebbe scagliato contro un infermiere e un ausiliario.

Nel dettaglio, il giovane era stato portato al triage del nosocomio nisseno in evidente stato di agitazione psicomotoria perché rifiutava categoricamente di sottoporsi alle cure mediche cominciando ad inveire non solo i genitori ma anche con gli ausiliari e infermieri giunti per calmarlo.

Proprio contro questi, al culmine dell’ira, il 25enne avrebbe alzato le mani riuscendo a colpire un ausiliario con un pugno e afferrando un infermiere per poi sfogare la propria rabbia contro un lettino distruggendolo.

Solo grazie all’intervento degli uomini dell’arma dei carabinieri il 25enne sarebbe stato immobilizzato, sedato dai sanitari ed infine trasferito nel reparto di Psichiatria.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.