Caltanissetta, 79enne raggirato di 60 euro con la truffa dello specchietto

Caltanissetta, 79enne raggirato di 60 euro con la truffa dello specchietto

Truffa specchiettoUn trucco vecchio come il cucco ma che funziona ancora.

Un 79enne nisseno è stato truffato da parte di un uomo di circa 30 anni con quella che viene definita la truffa dello specchietto.

Tale escamotage truffaldino infatti, consiste nel fare finta di aver subito un danno allo specchietto della propria auto, chiedendo alla vittima designata una somma di denaro per evitare di contattare l’assicurazione e far salire quindi la propria polizza.

Ed è proprio in questo tranello che è caduto il 79 di Caltanissetta, a cui un uomo con l’accento palermitano è riuscito di alleggerire il portafogli di 60 euro facendo quindi finta che il pensionato abbia urtato con la propria auto lo specchietto del 30enne.

Nello specifico, al pensionato, da buoni contrattatori, sono stati inizialmente stati chiesti 200 euro per il rimborso del pezzo rotto, ma ai iniziali tentennamenti della vittima del raggiro la pretesa è subito calata a 60 euro, ossia la stessa somma che il 79enne aveva disponibile in quel momento.

Dopo alcune ore dalla consegna del maltolto e dal rimuginare sull’intera faccenda, il pensionato stesso ha iniziato ad insospettirsi e si è subito recato all’Urp della questura per sporgere denuncia.

Ricordiamo che in questi casi è sempre consigliabile chiamare le forze dell’ordine attendendo il loro arrivo all’interno della propria auto per evitare truffe di questo genere.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.