Arresto carabinieri

Un 45enne di Caltanissetta, V.I.P. le iniziali, è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza del gip Gigi Omar Modica per il reato di maltrattamenti.

L’uomo in più occasioni avrebbe cercato di strangolare la compagna e convivente che ormai viveva in uno stato perenne di paura e di sofferenza fisica e psichica. Il 45enne, difeso dall’avvocato Massimiliano Bellini, è stato arrestato nel pomeriggio e condotto ai domiciliari.

I maltrattamenti sono iniziati nel 2016 e in diverse occasioni l’uomo ha cercato di strangolare la donna. In un caso fu fermato dalla madre della compagna allertata dalla figlia minorenne che aveva assistito alla violenta aggressione. In un’altra occasione l’uomo aveva puntato un coltello alla schiena della compagna dicendole che l’avrebbe ammazzata. La donna veniva ingiuriata continuamente e chiamata “puttana, stupida, cretina” dal suo compagno.