Quella che avrebbe dovuto essere una serata di puro divertimento si è trasformata in un incubo per una 18enne di Gela, in provincia di Caltanissetta. A quanto pare infatti la ragazza, andata ad una festa è stata violentata da un 20enne gelese proprio mentre si trovava in forte stato di alterazione psicofisica dovuta all’alcool. Nel dettaglio, i due si erano conosciuti poco prima in discoteca ma, l’uso smodato degli alcolici aveva fatto sentire male la 18enne tanto da mettersi in auto a riposare. Il ragazzo però, con la scusa di sincerarsi delle sue condizioni, si è messo alla guida dell’auto trasferendosi in zona appartata, dove poi avrebbe abusato della malcapitata. Ripresasi dallo stato di choc dovuto al alla particolare e movimentata serata, la giovane si così è recata presso la caserma dell’arma dei carabinieri nissena a denunciate l’increscioso fatto. Una volta spiegata la situazione, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Gela, si sono immediatamente lanciati alla ricerca dell’aggressore, subito identificato, che veniva raggiunto e bloccato. Il giovane, vedendosi alle strette ha confessato il proprio  gesto, venendo così tratto in arresto e trasferito in carcere su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.