Esce di casa e si ritrova con i mobili in strada.

Esce di casa e si ritrova con i mobili in strada.Esce da casa e al suo ritorno si ritrova con i mobili per strada e senza un posto dove stare. Protagonista della disavventura un trentenne nisseno che qualche tempo prima aveva affittato un immobile pattuendo la somma con il proprietario e pagando in anticipo l’affitto. Peccato però che il locatore, appena qualche giorno dopo, avrebbe cambiato idea. Quest’ultimo infatti ci ha ripensato dicendo che la casa serviva per un suo parente e il locatario avrebbe dovuto lasciarla prima possibile. Una vera e propria doccia fredda per il trentenne che ha chiesto il tempo necessario per trovare un altro appartamento, sgomberare l’abitazione dai mobili e dalle proprie cose per trasferirsi altrove. E se il proprietario, facile a cambiare idea, in un primo tempo si sarebbe mostrato comprensivo, in un secondo tempo, approffittando dell’assenza dell’inquilino, è entrato in casa buttando tutti i mobili fuori. Al povero giovane, rientrato a casa, e una volta scoperto che tutti i propri averi (mobili, vestiti e documenti) erano stati sparsi in mezzo alla strada, buttati via dal proprietario dell’immobile, dopo un’accesa lite con il proprietario, non è rimasto altro da fare che denunciarlo. Adesso il proprietario dell’immobile potrebbe dover rispondere infatti di violazione di domicilio e danneggiamento. Fonte: Rita Cinardi,  www.seguonews.it