Canicattì, calcio a 5: Futsal Canicattì batte l’atletico Campobello

Canicattì, calcio a 5: Futsal Canicattì batte l’atletico Campobello

Vittoria Futsal CanicattìBuona la prima in casa del Futsal Canicattì 5 che batte l’Atletico Campobello 4-2, partita valevole per la seconda giornata di Campionato di Serie C2.

Un risultato importante che serve a dimenticare la sconfitta della prima giornata a San Cataldo.

Parte bene la squadra di Carmelo Restivo che cerca subito di far capire chi è il padrone del campo, ma ci vorrà un po’ per registrare il primo brivido del match con Ilardo che su uno schema di calcio d’angolo si trova da solo davanti il portiere ma calcia debolmente.

E’ Moncado a spezzare l’equilibrio, dopo aver rubato palla al limite trafigge l’estremo difensore campobellese.

La partita è ben giocata dai biancorossi che adesso riescono a portare un pressing alto coordinato che non permette alla squadra di mister Fecondo di ragionare. Sul finire del primo tempo Sirone si inventa una giocata con la quale fa passare la palla sopra la testa di Paci che è costretto a commettere fallo.

E’ il sesto, quindi si tratta di tiro libero che si incarica di battere lo stesso Sirone che con un tiro forte e preciso sigla il 2-0 per il Futsal Canicattì 5. Cosi si va a riposo sul 2-0.

Nel secondo tempo come era prevedibile parte forte l’Atletico Campobello e alla prima occasione Incorvaia con un diagonale da fuori trova il gol che accorcia le distanze e gela il Pala Livatino Saetta. Un gol che sveglia i biancorossi che poco dopo su un calcio di punizione sull’out di sinistra riesce a portarsi sul 3-1 ancora con l’ex akragas Sirone, per lui doppietta.

Torna a gestire la squadra biancorossa che sembra avere adesso acquisito la stessa tranquillità che ha avuto nel primo tempo, e dopo aver sfiorato in un paio di occasioni il 4-1, invece è il Campobello a riportarsi sotto, ancora con un tiro da fuori che va a piazzarsi all’angolo sinistro di Vivacqua, portiere biancorosso.

Sul 3-2 la partita cambia perché i ragazzi di mister Restivo non riescono più a gestire bene il possesso palla e inevitabilmente gli ospiti hanno preso coraggio, in un paio di occasioni sfiorano il pareggio ma qui è strepitoso Giardina Pio che subentrato a Vivacqua infortunatosi fa due interventi determinanti, passata la paura i biancorossi riprendono in mano il gioco e a cinque minuti dalla fine chiudono la partita siglando il 4-2 con Moncado che dopo uno scambio con Sirone fa esplodere di gioia il Pala Livatino Saetta.

Nei minuti finali il Campobello tenta la carta del portiere di movimento ma con scarsi risultati perché Fontana e compagni difendono bene senza lasciare il minimo spiraglio, cosi la partita si chiude sul 4-2 per il Futsal Canicattì 5.
Una bella vittoria per i biancorossi non solo per il risultato, ma anche per la buona prestazione fatta contro una squadra l,Atletico Campobello costruita per vincere.

Il Futsal Canicattì 5 scenderà in campo  per la 3°giornata Sabato 14 Ottobre ore 16 in trasferta a Caltanissetta contro la Nissa 5.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.