Superata l’emergenza medici all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Il deputato regionale Gaetano Cani, componente della commissione Sanità all’Ars ha fatto sapere questa mattina, che dopo vari incontri avuti ieri con i vertici dell’Assessorato Regionale e dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, ha ottenuto delle precise garanzie per l’ospedale di Canicattì. Infatti, l’Asp di Agrigento, oltre ad avere stipulato un contratto di consulenza con il dottore Salvatore Napolitano, che andrà a colmare le lacune che si erano create in chirurgia, effettuerà entro questa settimana l’assunzione a tempo determinato, sino al 31 dicembre prossimo, di altri tre medici. Due andranno a potenziare il Pronto Soccorso ed il terzo il reparto di medicina. “Si tratta di provvedimenti urgenti- ha dichiarato questa mattina il parlamentare canicattinese- che permetteranno di superare l’emergenza che si era venuta a creare all’ospedale di Canicattì. Tutto questo in attesa che vengano espletati i concorsi che la regione ha già annunciato e che saranno banditi a breve. Verso l’ospedale Barone Lombardo- conclude Gaetano Cani- vi è sempre stata la mia massima attenzione perché si tratta di una struttura fondamentale non solo per la città di Canicattì ma anche per tanti altri utenti di numerosi comuni delle province di Agrigento e Caltanissetta”.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.