Canicattì, casa rischia di crollare: un nucleo familiare deve abbandonare l’immobile entro 15 giorni

2.067 visualizzazioni

Canicattì, casa rischia di crollare: un nucleo familiare deve abbandonare l’immobile entro 15 giorni

Casa pericolante Foro BoarioL’amministrazione comunale di Canicattì ha emesso un’ordinanza di sgombero immediata riguardante l’immobile, di proprietà della regione siciliana, denominato “Foro Boario” sito in contrada ponte Bonavia.

Nello stabile attualmente vive un nucleo familiare di 4 persone, marito moglie e due figli.

Lo sgombero si è reso necessario dopo il sopralluogo della polizia municipale e degli assistenti sociali che hanno appurato che l’immobile si trova in cattivo stato di manutenzione e con rischi dal punto di vista strutturale.

Diverse parti  dell’edificio presentano delle  crepe che in qualsiasi momento potrebbero causare gravi rischi per l’incolumità degli occupanti.

I tecnici comunali  hanno accertato che la casa è ad alto rischio crollo ed hanno chiesto al Comune l’evacuazione della famiglia  che sarà trasferita, a spese dell’Ente pubblico, in un alloggio popolare di proprietà del Comune sito  in viale della Vittoria.

Tale decisione è stata presa al fine di evitare una tragedia simile a quella avvenuta nel gennaio del 2010 a Favara, dove persero la  vita due bambini. Il Sindaco ha dato 15 giorni di tempo per abbandonare l’immobile.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.