Canicattì, avvisi Tari

AVVISO alla cittadinanza – TARI 2020 il sindaco Ettore Di Ventura comunica alla Cittadinanza che le tariffe TARI per il 2020 rimangono invariate rispetto al 2019.

Il pagamento della Tassa sui rifiuti anno 2020, sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche può avvenire in 4 rate: tre in acconto ed una a saldo; l’acconto può essere versato anche in un’unica rata (rata 1: 30 settembre 2020 – rata 2: 31 ottobre 2020 – rata 3: 30 novembre 2020 – rata di saldo: in un’unica soluzione entro il 31 marzo 2021.) Con l’avviso bonario di pagamento viene fornito il modello F24 con la scadenza indicata. Gli avvisi di pagamento TARI 2020, attualmente in fase di stampa, saranno recapitati a domicilio in tempo utile.

Gli uffici comunali ricevono gli utenti ESCLUSIVAMENTE previo appuntamento telefonico al numero 0922/734354
Sono previste agevolazioni per le utenze non domestiche soggette a chiusura durante l’emergenza COVID-19, l’ufficio tributi, infatti, ha applicato la RIDUZIONE COVID direttamente alla parte variabile della tariffa rifiuti in base ai giorni di chiusura durante il lockdown (così come previsto dalle deliberazione rispettivamente n. 158/2020 dell’ARERA e n. 83 del 28.4.2020 della Giunta Comunale).

I titolari o rappresentanti legali di attività produttive appartenenti a categorie per le quali non vi è stata una data certa di chiusura, al fine di ottenere l’applicazione della RIDUZIONE COVID, dovranno presentare, esclusivamente con modalità on-line, apposita richiesta che comprovi il periodo di non utilizzo dei locali, la sospensione della prestazione lavorativa, il non esercizio dell’attività nel periodo interessato dall’epidemia COVID – 19 .

L’istanza dovrà essere inviata ad uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica:
settoretributi@pec.comune.canicatti.ag.it; protocollo@pec.comune.canicatti.ag.it; oppure alla seguente e-mail: i.difazio@comune.canicatti.ag.it
Solo in caso di oggettiva difficoltà l’utenza potrà presentare la richiesta di agevolazione all’ufficio Tributi solo dopo aver prenotato telefonicamente un appuntamento.

Novità anche per gli studi professionali: l’art. 58-quinquies della L. 157/2019, di conversione del D.L. 124/2019 ha modificato la classificazione degli studi professionali per l’applicazione della tariffa sui rifiuti portandoli dalla categoria N11 del D.P.R. 158/99, alla categoria N12 assimilandoli alle banche ed agli istituti di credito, con conseguente minor tassazione.

Si invitano gli utenti a porre attenzione sull’inquadramento delle proprie utenze nel caso in cui le stesse siano da ascrivere ai codici ATECO corrispondenti agli “studi professionali”, in detta evenienza l’utente potrà inoltrare istanza per il cambio della categoria esclusivamente con modalità on-line ad uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica:

settoretributi@pec.comune.canicatti.ag.it;
protocollo@pec.comune.canicatti.ag.it oppure alle seguenti e-mail:
– m.amato@comune.canicatti.ag.it
– i.difazio@comune.canicatti.ag.it
– l.cali@comune.canicatti.ag.it
– m.lamagra@comune.canicatti.ag.it
Detto cambio avrà effetto dall’01/01/2020.

Per ulteriori info consultare la sezione specifica sul sito istituzionale al link http://www.comune.canicatti.ag.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3301