Canicattì, controlli della polizia: sanzioni amministrative a due negozi, per uno disposta la chiusura

2.835 visualizzazioni

Canicattì, controlli della polizia: sanzioni amministrative a due negozi, per uno disposta la chiusura

A seguito di controlli amministrativi ed accertamenti successivi svolti dal personale della sezione polizia amministrativa del Commissariato sono state elevate pesanti sanzioni amministrative a due esercizi commerciali, di cui uno è stato pure adottata la chiusura.

In particolare, all’interno di una sala scommesse, ubicata in pieno centro città, il titolare di licenza di polizia aveva permesso l’accesso a minorenni per cui è stata elevata sanzione amministrativa di oltre 6.600 euro .

Inoltre, i frequenti controlli del Commissariato, che saranno ulteriormente implementati, hanno permesso di accettare che una persona esercitava l’attività commerciale di somministrazione alimenti e bevande del tipo bar, ubicato nei pressi della nota villa comunale, senza alcuna licenza commerciale rilasciata dal comune, non avendo neanche presentato la Scia.

Per questa violazione l’attività è stata ovviamente chiusa ed è stata irrogata una sanzione di 5000 euro. Infine, sempre in detto bar, è stato rinvenuto un sistema di videosorveglianza non autorizzato né a norma di legge per la tutela della privacy degli avventori e dei passanti.

Pertanto, il Commissariato ha segnalato la violazione all’organo competente ad irrogare la sanzione (da quantificare, potrebbe arrivare fino a 100 mila euro) che è l’autorità garante per la privacy con sede a Roma.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.