Canicattì, Dalila Mendola: da ragazza di provincia a icona fashion (Foto e Video)

Canicattì, Dalila Mendola: da ragazza di provincia a icona fashion (Foto e Video)

Dalila Mendola, 20 anni nata a Caltanissetta ma da sempre vissuta a Canicattì dove i genitori gestiscono una pizzeria “Basilikò” in viale della Vittoria.

Fino a qualche anno fa era una ragazzina che passava le sue giornate tra scuola, frequentava la ragioneria dove si è diplomata, e passeggiate con le amiche ma il suo grande sogno era quello di fare la modella.

Caparbietà e determinazione gli permettono di iniziare a calcare le prime passerelle nel 2011 dove viene subito notata per i suoi 177 centimetri di altezza e per il suo fisico esile e tonico al punto giusto ma ciò che ha fatto la differenza è stata la forte personalità.

A 16 anni, grazie al talent scout e stilista Maurizio Licata di Bompensiere, riesce ad essere scelta come testimonial da un gruppo di “hair stylist” che gli propongono  di fare la fotomodella per il loro catalogo da li nascono i primi lavori importanti nel mondo della moda fino ad arrivare  nel fashion style che conta.

Dalila oggi, sfila a Milano per grandi marchi made in Italy ed ha realizzato servizi fotografici sulla rivista Vogue.

Di recente ha partecipato alla settimana della moda milanese facendosi notare dagli esperti del settore ma il suo più grande sogno è quello di sfilare a Parigi per l’alta moda con Armani.

Ma cosa l’ha spinta ad iniziare questo percorso?

” Ho iniziato questo percorso nel 2011 circa, per gioco, in Sicilia dove la possibilità di elaborarlo in qualcosa di più serio era abbastanza difficile – ci racconta Dalila – è stata questa la ragione che più delle altre mi ha spinto a raggiungere la capitale della moda, Milano, non appena terminati gli studi alla ragioneria di Canicattì.

Oggi, a poco più di un anno dalla mia partenza, il mio viaggio continua e si arricchisce ogni giorno di più di esperienze legate alla mia grande passione che è la moda”.

Dalila va fiera delle sue origini, anzi, rimarca proprio “che la passione per la moda è nata a Canicattì” dove ha iniziato con concorsi di bellezza provinciali fino ad arrivare ad essere finalista a “Miss Mondo Italia”.

Una semplicità che le consente sempre di essere se stessa e di rimanere con i piedi per terra.

” Mi manca un pò la mia città Canicattì, un paese che amo ma che ho visto decadere proprio negli anni della mia adolescenza – conclude Dalila – quando i pochi punti d’incontro, il “corso” viale regina Margherita e contrada Reda andavano sempre più a morire, purtroppo.

Conducevo una vita abbastanza normale tra scuola e amici,  spesso la sera aiutavo i miei in pizzeria. Tutt’ora amo studiare, prediligo le materie letterarie mi piace leggere e anche scrivere.

Avevo 10 anni quando i miei genitori aprirono la prima pizzeria quindi ci sono praticamente cresciuta. Un’altra mia grande passione sono i viaggi, la  moda mi ha permesso  di visitare molte città. Spero di poter continuare, a lungo, a fare questo lavoro”.

Siamo sicuri che molto presto sentiremo il nome di Dalila molto in alto….. nel frattempo concludiamo con un grosso Ad maiora.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.