Rimborso quote libri gratuiti studenti di Canicattì anno 2013 - 2014

Il Sindaco Ettore Di Ventura informa la cittadinanza che il 6 luglio 2018 è stata approvata la deliberazione di G.M. n°. 80 avente per oggetto: “Democrazia partecipata – destinazione 2% somme trasferite al Comune ex art. 6, comma 1 L.R. n.5/2014 per la realizzazione di azioni comuni”. Quattro le iniziative individuate dall’Amministrazione che potranno essere votate dai cittadini, entro e non oltre lunedì 23 luglio 2018, attraverso uno specifico modulo presente sia sul sito istituzionale che nella pagina FB istituzionale dell’Ente @comunedicanicattiag Le azioni su cui i cittadini sono invitati ad esprimere la loro preferenza sono:

  1. iniziative per la promozione e la valorizzazione turistica del centro storico cittadino;
  2. attività ludico-ricreative rivolte all’infanzia;
  3. progetti di natura ricreativa, culturale, sportiva, artistica;
  4. iniziative per la riqualificazione dei parchi e giardini.

L’importo, pari al 2% delle somme regionali trasferite all’Ente da destinare a forme di democrazia partecipata, ammonta a €.20.000,00. Nel modulo, attraverso la cui compilazione si autorizza il trattamento dei dati personali inseriti ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679), si dovrà indicare l’indirizzo mail, nome, cognome, codice fiscale, luogo di nascita, provincia, indirizzo di residenza, recapito telefonico, tipo di documento di riconoscimento, numero dello stesso, data di rilascio, l’ente che lo ha rilasciato, la relativa data di scadenza, il file in .pdf o .jpeg del documento di riconoscimento, l’opzione preferita. Questo il link del modulo online: https://docs.google.com/forms/d/1NICLdZ3kfIGa5BD-x27DELzA13-CD2e3wwuL5a2O7-E/edit

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.