Canicattì, disagi per la raccolta differenziata: bruciati cumuli di spazzatura

Canicattì, disagi per la raccolta differenziata: bruciati cumuli di spazzatura

Sembra che l’inciviltà regni sovrana a Canicattì.

In seguito alla partenza della raccolta differenziata che ha causato non pochi disagi alla popolazione canicattinese, pare che siano iniziati dei veri e propri attentati al decoro urbano consistenti sia nell’abbandono dei cumuli di rifiuti di immondizia in svariate zone della città del Parnaso che nel loro rogo ad opera di ignoti incivili.

A quanto pare infatti una moltitudine di mini discariche, venutesi a creare con il passaggio al nuovo sistema di raccolta, sarebbero state oggetto di attacco di irresponsabili inconsapevoli che bruciando la spazzatura viene sprigionato monossido di carbonio, ammoniaca e acido solfidrico: sostanze in grado di causare danni irreversibili alla salute mettendo così a serio rischio l’intera popolazione canicattinese.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.