A causa delle avverse condizioni meteo previste per domani, venerdì 29 ottobre, così come contenuto nell’avviso regionale di Protezione Civile che comunica il livello di Allerta ARANCIONE PREALLARME, valevole fino alle 24 di domani 29 ottobre, il sindaco di Canicattì, Vincenzo Corbo, con ordinanza sindacale 89/2021, ha disposto la chiusura di tutte le scuole, pubbliche e private, del territorio.

Interdette, inoltre, tutte le aree pubbliche a potenziale rischio: ville, giardini pubblici, parchi gioco, impianti sportivi all’aperto e Cimitero; l’uso di tutti i locali interrati e seminterrati; il transito pedonale e veicolare nei pressi di aree a rischio allagamenti e l’attraversamento dei fiumi e dei valloni; la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche e private, le attività commerciali all’aperto insistenti su aree pubbliche e/o su strade anche se precedentemente autorizzate (mercatino della frutta di Via Piave, etc.).

Si esorta la cittadinanza di adottare tutte le misure di sicurezza necessarie: evitando il transito pedonale e veicolare nelle zone soggette ad allagamenti usando percorsi alternativi; di uscire di casa solo per casi di estrema necessità; di prestare attenzione ad eventuali ulteriori annunci diramati dalle autorità competenti attraverso i canali di informazione istituzionale, nazionale e locale.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.