Continuano ad aumentare, con una media di 10 contagi al giorno, i casi di Covid a Canicattì. Ieri l’Asp di Agrigento ha comunicato 8 nuovi casi di coronavirus e un’altra vittima che, da inizio pandemia, porta il numero dei decessi in città a 27 .

“La situazione sanitaria purtroppo fa registrare un nuovo decesso per covid, il 27° da inizio pandemia – commenta il sindaco, Ettore Di Ventura – porgiamo, a nome di tutta la città, sentite condoglianze alla famiglia. Oggi anche il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha pubblicamente rivolto l’invito che ripetiamo da tempo: “Vaccinatevi e rispettate le regole”.

In città , con questo nuovo aggiornamento, i casi salgono a 123 ma la situazione sembra essere ben più grave poichè si hanno notizie, non ancora ufficiali, di numerosi soggetti in attesa di ricevere comunicazini sui tamponi molecolari effettuati .

L’aumento dei casi di positività al Covid-19, anche a Canicattì ed in provincia di Agrigento, confermano il trend nazionale: i contagi sono calati fra gli anziani, che probabilmente grazie alle vaccinazioni e alle continue raccomandazioni prestano più attenzione, e sono invece aumentati fra i ragazzi.

La fascia d’età più colpita è quella che va dai 25-49 anni, dunque la categoria di persone che presumibilmente sono più impegnate a livello lavorativo ma i contagi sono in aumento anche fra bambini e adolescenti , lo confermano i dati della Regione Sicilia.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.