Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza in tutte le scuole private e paritarie presenti sul territorio comunale fino al 13 novembre 2020.

La decisione riguarda sia le scuole primarie che quelle dell’infanzia e asili nido ed è motivata dall’aumento dei casi accertati, tanti dei quali riscontrabili proprio nei contesti scolastici.

L’Ordinanza è stata trasmessa per conoscenza e/o competenza alla Presidenza della Regione Siciliana, alla Prefettura di Agrigento, alla Questura di Agrigento, alle Forze dell’Ordine, all’Assessorato alla Salute della Regione Siciliana, all’Assessorato all’Istruzione della Regione Siciliana, all’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, all’Ufficio Scolastico Regionale – Ufficio V Ambito Territoriale di Agrigento, ai Dirigenti Scolastici.

“E’ necessario attuare tutte le iniziative necessarie in questa fase così delicata per la nostra Comunità. Ricordo ancora una volta di uscire da casa SOLO per necessità, di evitare gli assembramenti e di usare correttamente le mascherine”. Il sindaco Ettore Di Ventura