Canicattì, fiamme devastano abitazione: poliziotti salvano una famiglia

2.239 visualizzazioni

Canicattì, fiamme devastano abitazione: poliziotti salvano una famiglia

Poteva finire in tragedia l’incendio scoppiato per via di un cortocircuito all’interno di un’abitazione nella quale vivevano una famiglia di senegalesi. Nella giornata di ieri infatti i poliziotti della sezione “Volanti” del commissariato di Canicattì, sono riusciti a salvare madre e figlio di 5 mesi rimasti prigionieri del fuoco scaturito da quello che pare si sia trattato di un cortocircuito. Nel dettaglio, in attesa dell’arrivo dei Vigili del Fuoco, gli agenti hanno avuto il sangue freddo necessario per entrare nell’appartamento in fiamme, calando con un lenzuolo il neonato per poi affidarlo ai vicini di casa e successivamente, con sprezzo del pericolo, hanno messo in salvo anche la giovane madre utilizzando una scala di legno. Una volta giunti i Vigili del Fuoco le fiamme sono state domate rimettendo così in sicurezza l’edificio.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Un commento su "Canicattì, fiamme devastano abitazione: poliziotti salvano una famiglia"

  1. Selenia   17 luglio 2018 at 15:23

    Al momento dell’arrivo della polizia la bambina era già in salvo . Mah 😡 Un plauso va ai vicini di casa.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.