Un nubifragio è in corso  su Canicattì. Da questa mattina la  pioggia ha iniziato a cadere incessantemente su tutto l’hinterland. Gravissimi i disagi. A causa del fango e dei detriti provenienti dalle campagne la strada statale che da Canicattì conduce a Castrofilippo, è stata interrotta all’altezza di contrada Pidocchio, diversi quartieri sono allagati con gravissime conseguenze per i cittadini rimasti imprigionati dentro le loro auto. Diverse strade, come si vede dai video e dalle foto che continuano ad arrivarci in redazione, si sono trasformate  in  fiumi di fango e detriti  impedendo la normale circolazione. Allagata la circonvallazione e diversi sottopassaggi dove le auto sono rimaste allagate. In alcuni magazzini l’acqua sarebbe fuoriuscita dai water a causa dell’impossibilità di defluire dalle condutture fognarie. Gravi i disagi nelle zone di campagna. La pioggia sta continuando a cadere facendo preoccupare la gente che, in alcuni momenti, ha temuto che potesse ripetersi un evento simile all‘alluvione del 1991 che causò due vittime innocenti oltre innumerevoli danni alle autovetture e agli esercizi commerciali del centro città. Allora il  torrente sceso dalla via Nazionale allagò  diversi seminterrati e garage In questo momento sono in atto diverse operazioni di salvataggio da parte dei vigili del fuoco. Maggiori aggiornamenti nelle prossime ore.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.