Riceviamo e pubblichiamo un comunicato congiunto del Meetup Canicattì in movimento e M5s Canicattì inerente la richiesta di stop traffico dinanzi le scuole. “Il Consiglio Comunale con una mozione approvata il 25 marzo 2018 presentata dal M5S di Canicattì, ha impegnato il Sindaco e la giunta a predisporre il blocco temporaneo del traffico dinanzi le scuole nel breve periodo di entrata e uscita degli studenti Come ricordato nella mozione, ogni anno in Italia, è stato calcolato, muoiono 90000 persone a causa dell’inquinamento atmosferico. I ragazzi e i bambini sono soggetti ancora più a rischio a causa della loro giovane età. Potete verificare queste informazioni da autorevoli fonti quali l’Agenzia dell’Ambiente dell’Unione Europea che nel 2015 indicava già l’Italia come paese europeo con la più alta mortalità a causa dell’inquinamento Ad esempio in Via Pirandello, in periodo scolastico, ogni mattina migliaia di ragazzi per accedere ed uscire dalle scuole sono costretti a districarsi in mezzo ad un traffico caotico con aria irrespirabile. Uno spettacolo indegno di un paese civile a cui non vorremmo più assistere. Ricordiamo al Sindaco che uno dei suoi compiti più importanti è quello della tutela della salute pubblica e quello della sicurezza soprattutto per i bambini. Le scuole fra non molto riapriranno, occorre fare presto, sarebbe un grosso problema in meno tra i tanti esistenti. É una misura che anche i Presidi delle scuole dovrebbero sollecitare, qualora già non lo avessero fatto. Noi del M5S cerchiamo sempre di essere propositivi per il bene di tutti, questa è un’ iniziativa gia adottata in altri Comuni che non impegna particolari oneri a carico del Comune”. Il portavoce del M5S, FABIO FALCONE Il portavoce del Meetup, CLAUDIO VOLPE