Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa inviatoci dai rappresentanti locali del Movimento  5 stelle in merito alle polemiche che in queste ore hanno riguardato l’ospedale barone Lombardo ed il rischio chiusura di importanti reparti. “Il meetup Canicattì in Movimento e il Movimento 5 Stelle Canicattì nella persona di Fabio Falcone, insieme al deputato M5S Matteo Mangiacavallo a fronte della situazione ancora precaria  dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì rinnovano il loro interesse senza mai abbassare la guardia verso quella che ormai è divenuta una situazione surreale. Nell’ultimo periodo infatti, il presidio ospedaliero risulta in forte carenza di medici in vari reparti nonostante i proclami fatti da “vecchi” politici locali.  La situazione del pronto soccorso è pessima, portando lo stesso verso un punto di non ritorno se non vengano prese delle decisioni nel più breve tempo possibile. In altri ospedali i medici sono in esubero, a Canicattì in esubero sono solo i pazienti. Il tutto si ripercuote a danno dei soli cittadini canicattinesi e non solo, i quali potrebbero vedersi negare quello che da Roma in su è un proprio diritto.  Quello che si rischia è il venir meno dei livelli minimi di assistenza. Ma si sa…in Sicilia il settore della sanità così come molti altri, sono appetibili dai politicanti di mestiere per svolgere i loro giochi. Proprio per evitare tutto ciò, il meetup Canicattì in Movimento e il Movimento 5 Stelle continuerà come ha sempre fatto a vigilare e chiede proprio alle istituzioni interessate, all’ASP e al dirigente che venga fatta chiarezza. Non abbiamo abbassato la testa quando ci accusavano di fare “terrorismo giornalistico”, non lo faremo adesso. Pretendiamo i nostri diritti, pretendiamo che i diritti di migliaia di cittadini non vengano calpestati.” Matteo Mangiacavallo portavoce all’Ars M5S Fabio Falcone portavoce al consiglio comunale M5S Rosario Barbagallo portavoce Meetup Canicattì in Movimento

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.