Potrebbe  essere stato un improvviso corto circuito la causa dell’incendio che  ha distrutto due auto in via De Amicis, nel quartiere oltreponte a Canicattì. Visto il propagarsi delle fiamme i residenti del posto hanno dato l’allarme al centralino del locale distaccamento dei vigili del fuoco che in pochi minuti hanno inviato un’autopompa che ha provveduto a spegnere l’incendio che ormai aveva distrutto l’interno delle due auto. Il fuoco ha anche danneggiato il prospetto del palazzo adiacente alle auto in fiamme. Nessuno è rimasto ferito. Sul posto non sono state trovate tracce  di liquido infiammabile. Indagini in corso.