Altalena per disabili nella villa comunale di Canicattì

Altalena per disabili nella villa comunale di CanicattìLa villa comunale di Canicattì si arricchisce di un’importante novità. Grazie al Lions Canicattì Host e al Leo Club Canicattì,  i bambini diversamente abili potranno giocare su l’altalena che i club hanno donato. Ieri mattina la cerimonia di inaugurazione del nuovo gioco e di una targa in memoria dell’avvocato Antonio Li Calzi scomparso prematuramente lo scorso dicembre. La villa comunale dunque, diventa  un parco giochi privo di barriere architettoniche, un parco  il più possibile accessibile e fruibile da parte di tutti i bambini. L’augurio è quello di non vedere scene improprie come ad esempio ragazzini normodotati che approfittano di questo nuovo svago. L’appello che lanciamo è rivolto soprattuto alla sensibilità dei genitori in modo che possano spiegare che quella giostra è destinata a chi si trova in una condizione fisica meno agiata. Canicattì, l'altalena per i disabili è una realtà: un dono che va salvaguardato Canicattì, l'altalena per i disabili è una realtà: un dono che va salvaguardato

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.