Canicattì, lite tra compagne finisce a coltellate: entrambe finiscono a processo

Canicattì, lite tra compagne finisce a coltellate: entrambe finiscono a processo

Una vicenda decisamente movimentata quella che vede come protagoniste due donne di Canicattì di 36 e 30 anni.

Le due sono finite a processo davanti i giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento in seguito ad una lite avvenuta nell’agosto del 2015 quando, al culmine di un burrascoso alterco, una delle due avrebbe impugnato una lama lunga 19 cm sferrando alla propria ex fidanzata alcune coltellate alla zona pubica, alla coscia e alla mano.

La vittima, una volta finita all’ospedale, pare però che avesse tentato di coprire l’aggressione subita rivelando fatti diversi da quelli realmente avvenuti nelle concitate ore precedenti.

Per tali motivazioni dunque entrambe le protagoniste della storia sono finite in tribunale rispettivamente una per tentato omicidio, data la natura dei fendenti secondo quanto ipotizzato dalla pubblica accusa, e l’altra per favoreggiamento in quanto pur di coprire la compagna tentò con le proprie dichiarazioni, sempre secondo gli inquirenti, di ostacolare le indagini delle forze dell’ordine.

Ti potrebbe interessare anche  Canicattì, Tari: precisazione del presidente del consiglio Alberto Tedesco

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.