Morto accoltellato Marco Vinci di 22 anni

Morto accoltellato Marco Vinci di 22 anniUn ragazzo di 22  anni, Marco Vinci, questa  notte è stato accoltellato da un  34 enne , all’esterno dei locali della movida canicattinese che si trovano in piazza San Domenico, sembrerebbe per futili motivi. Il giovane è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì dove le sue condizioni sono apparse subito gravissime, i medici non hanno potuto fare nulla per salvargli la  vita. Il ragazzo ha riportato diverse ferite  da taglio profonde che gli hanno attraversato l’addome da fianco a fianco recidendogli punti vitali. La tragedia  si è consumata  intorno all’una di notte  nella zona di piazza San Domenico,  dove  si riuniscono centinaia di giovani con sana voglia di  divertimento. Secondo alcune  indiscrezioni sabato notte,  un gruppo  ragazzi, tra cui la vittima, ha avuto un acceso diverbio a causa di un apprezzamento di troppo ad una ragazza, conclusosi con una rissa. Il ragazzo sarebbe intervenuto per difendere l’amica, i motivi che hanno portato al nascere della lite, sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri della locale compagnia. Secondo le prime frammentarie ricostruzioni, durante la colluttazione un  giovane , già noto alle forze dell’ordine,  ha  tirato fuori un coltello ferendo mortalmente Marco Vinci  22 anni di Canicattì. Sconcerto tra i presenti, che hanno visto il ragazzo perdere sangue e accasciarsi al suolo. L’assassino è  stato  rintracciato ed arrestato e si trova in stato di fermo in attesa della convalida dell’arresto. L’amministrazione comunale di Canicattì , guidata dal sindaco Ettore Di Ventura, sta valutando la possibilità di indire una giornata di lutto cittadino. La vincenda di questa  notte riporta alla mente la tragedia di Calogero Giardina, morto nel 2011, in situazioni simili, anche lui assassinato per futili motivi con un colpo di cacciavite alla testa  e deceduto  dopo due settimane di agonia. Situazioni estreme che devono davvero far riflettere sul senso della vita e  sul sano divertimento.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.