Canicattì, nuova apertura Eurospin: polemiche sui social per mancanza di impiegati locali

Canicattì, nuova apertura Eurospin: polemiche sui social per mancanza di impiegati locali

L’apertura  del nuovo supermercato Eurospin , in via Saetta a Canicattì, ha suscitato qualche polemica sui social.

Molti canicattinesi hanno esternato il loro malcontento sui social poichè, secondo quanto si legge in molti gruppi su Facebook, non sarebbero stati assunti giovani del luogo.

Molti giovani disoccupati infatti, avrebbero inviato il proprio curriculum vitae nella speranza di essere selezionati  per ricoprire una delle  figure generalmente impiegate nei punti vendita Eurospin, quindi cassieri, responsabili, addetti ai reparti e ai banchi e tanti altri profili.

In molti speravano che il Gruppo Eurospin avesse dato  priorità alla popolazione locale ma al  momento sembra non siano state ufficializzate  assunzioni  di giovani del luogo, chissà magari  bisognerà attendere che il nuovo punto vendita entri a regime per incrementare  il personale e magari dare una boccata d’ossigeno anche  ai giovani disoccupati locali.

Va anche specificato che trattandosi di un’azienda privata ha piena autonomia nella scelta del personale. L ‘osservazione circa la presunta mancanza di impiegati del posto, nasce esclusivamente per evidenziare che in molti, con l’apertura di grosse realtà imprenditoriali nel territorio canicattinese, si aspettavano una concomitante spinta occupazionale.

In tempi di crisi occupazionale come quelli che stiamo attraversando le amministrazioni locali dovrebbero impegnarsi a creare nuove forme di collaborazione sinergica tra pubblico e privato per dare un futuro a diverse famiglie.

Eurospin è un’azienda della Grande Distribuzione Organizzata nata nel 1993 e attiva nel settore degli alimenti e beni di largo consumo. Si tratta del più grande discount italiano con più di 1000 punti vendita tra Italia e Slovenia e sede centrale a San Martino Buon Albergo, Verona.

Il Gruppo opera nel settore dei discount tramite 5 società
in Italia, Spesa Intelligente, Eurospin Tirrenica, Eurospin Lazio, Eurospin
Puglia ed Eurospin Sicilia, ed una all’estero, Eurospin Eko.

Condividi su...

Un commento su "Canicattì, nuova apertura Eurospin: polemiche sui social per mancanza di impiegati locali"

  1. Alessandro Cappadona   22 Marzo 2019 at 4:14

    Dovrebbero essere gli amministratori locali a pattuire un determinato numero di posti a giovani del posto contestualmente al rilascio delle prescritte autorizzazioni e non accettare la totale esclusione di figure lavorative della città. Quindi oltre a richiedere una porzione di posteggi con striscia blu a pagamento, così come è stato stabilito con la imminente apertura dell’altro colosso, LIDL, sarebbe stato il caso di dare, anche, un aiuto alla forte disoccupazione giovanile che affligge la comunità canicatyinese.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.