Canicattì, nascono i comitati di quartiere proposti da “Nuova Canicattì”

1.362 visualizzazioni

Canicattì, nascono i comitati di quartiere proposti da “Nuova Canicattì”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa inviatoci dal movimento “Canicattì Nuova”.

“Il movimento Nuova Canicattì riunitosi, alla presenza dell’On. Giancarlo Granata, in una partecipata assemblea degli iscritti e simpatizzanti del quartiere Borgalino ha nominato quale coordinatore e portavoce del comitato civico di quartiere “ Borgalino- Centro Storico “ gli amici Antony Cuva giovane agrotecnico da sempre ed Ercole Ghelfi commerciante in pensione entrambi da sempre impegnati nel volontariato e nell’associazionismo.

Con la costituzione del comitato civico di “Borgalino- Centro storico” , dichiara Franco Urso coordinatore cittadino di Nuova Canicattì, continua il progetto di radicamento e di organizzazione del movimento nella nostra città quanto prima, infatti, provvederemo all’insediamento del comitato civico dei quartieri “ Corso Vittorio Emanuele , San Calogero, Via Nazionale, Poggio, Cuba”.

Ringraziamo i numerosi amici residenti nel quartiere di Borgalino per la fiducia accordataci, il comitato civico del Quartiere” Borgalino-Centro Storico” al pari degli altri comitati di quartiere, si farà promotore e portavoce delle istanze e dei bisogni del popoloso quartiere con iniziative e proposte volte unicamente a migliorare le condizioni e la qualità di vita dei residenti.

Già da subito, dichiara Antony Cuva, come comitato civico di quartire desideriamo segnalare il gravissimo disservizio nell’erogazione dell’acqua da parte della Girgenti Acque, ci arrivano infatti continue segnalazioni non solo di ritardi considerevoli nella distribuzione ma ancora peggio negli ultimi giorni nelle case degli abitanti del quartiere Borgalino e precisamente nella Via Scordia ecc. ecc. arriva acqua torbida, di colore scuro, inutilizzabile, non degna di un paese civile…..diffidiamo a tal fine l’amministrazione comunale ad intervenire immediatamente.
Facciamo appello, conclude Ercole Ghelfi, ai tanti amici e residenti del quartiere a contattarci e ad aderire perché Canicattì ha bisogno di Noi.

Sono davvero orgoglioso e soddisfatto, dichiara Giancarlo Granata, per le continue ed entusiaste adesioni che ogni giorno riscontriamo in tutti i quartieri della nostra città, a dimostrazione che c’è voglia da parte dei canicattinesi di partecipare e di costruire insieme la Nuova Canicattì

 

Condividi su...

Un commento su "Canicattì, nascono i comitati di quartiere proposti da “Nuova Canicattì”"

  1. Giacomo   17 Nov 2018 at 11:46

    E una cosa buona e giusta fare nascere i comitati di Quartiere.A Gela ci sono da diversi anni ma il Comune se ne fotte di tenere in dovuto conto le nostre istanze.Il tutto perché per avere valore giuridico i Comuni debbono legiferare il riconoscimento dei stessi quartieri e normalmente non lo fanno perché dovrebbero riconoscere diritti ai Comitati secondo le leggi dello Stato.Cmq auguri a voi tutti miei compaesani di una buona riuscita

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.