arresto carabinieri

Una storia dai connotati decisamente amari ha visto come protagonista in negativo un 28enne di Canicattì.

In seguito alla fine di una relazione amorosa con la propria ex ragazza il giovane canicattinese, ormai corroso dai continui dinieghi da parte di lei e dal bruciante amore oramai non più corrisposto, non sarebbe riuscito a rassegnarsi alla fine della loro storia iniziando così a perseguitarla ovunque andasse.

In una occasione pare addirittura che il presunto stalker si sia recato nel paese di lavoro della ragazza attirandola in auto con la scusa di una discussione chiarificatrice per poi abusare sessualmente di lei.

Del caso si sono occupati i carabinieri appartenenti alla compagnia di Canicattì i quali una volta ricevuta la denuncia della vittima, avrebbero avvisato le indagini atte a recuperare il materiale probatorio da presentare al gip di Agrigento il quale, una volta vagliato il caso, avrebbe disposto gli arresti domiciliari per l’ipotesi di reato di violenza sessuale e stalking.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.