Commissariato di Canicattì

Una discussione terminata in una violenta lite è stata fermata nella giornata di ieri dai poliziotti del Commissariato di Canicattì.
Due persone originarie del posto se le sarebbero date di santa ragione per via di una questione economica legata ad una eredità.
Pugni, calci e spintoni vari si sono susseguiti tra gli ardenti familiari prima dell’arrivo degli agenti i quali, una volta sedata la lite, hanno provveduto a denunciare gli iracondi protagonisti della storia per i reati di aggressione e minaccia.

Di Pietro Geremia