Canicattì, si scontra con auto e aggredisce verbalmente agenti: denunciato 50enne

Canicattì, si scontra con auto e aggredisce verbalmente agenti: denunciato 50enne

Un uomo di Canicattì è stato denunciato a piede libero dai poliziotti del locale commissariato per omissione di soccorso, fuga in caso di incidente con feriti, rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza, rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti, lesioni personali colpose, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce.

A collezionare questa numerosa serie di reati è stato un 50enne con precedenti specifici il quale si sarebbe reso protagonista nei giorni scorsi di un incidente avvenuto nella zona adiacente il cimitero canicattinese.

Nel dettaglio pare che l’uomo, alla guida di un’autovettura priva della copertura assicurativa e con provvedimento di fermo fiscale, perdendo il controllo del proprio mezzo a causa del suo stato alterato si sarebbe scontrato con un’auto proveniente dal senso di marcia opposto e con a bordo due coniugi.

In seguito all’impatto e incurante delle persone ferite ancora dentro il veicolo in attesa dei soccorsi, si l’uomo sarebbe recato presso di loro minacciandoli di un male ingiusto e grave se avessero chiamato le forze dell’ordine, per poi darsi verosimilmente alla fuga.

Una volta giunti sul posto i poliziotti, sentita la versione delle due vittime, si sono immediatamente messi alla caccia del 50enne riuscendo a rintracciarlo in men che non si dica ancora in stato di alterazione psicofisica.

Terminate le formalità di rito e portato in centrale sembra che il 50enne  abbia iniziato inoltre a inveire ed infuriare contro gli agenti minacciando di aggredirli aggravando così ulteriormente la propria posizione.

Per quanto riguarda le parti offese invece, curate nel locale nosocomio, sono
state riscontrate lesioni guaribili in 3 e 15 giorni salvo complicazioni.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.