Anche la città Canicattì ha avuto purtroppo una sua ferita per i botti di capodanno. Nella giornata di ieri infatti, una trentenne che si trovava a passeggiare tranquillamente per le strade canicattinesi, si è vista scoppiare un grosso petardo ai propri piedi che le ha causato delle ferite fortunatamente di lieve entità. La donna, dopo lo scoppio, è stata trasportata all’ospedale “Barone Lombardo” dove i dottori del pronto soccorso hanno riscontrato e medicato delle piccole abrasioni nelle gambe ritenute guaribili in pochi giorni. Il petardo che ha ferito la trentenne, pare sia stato gettato dall’alto di un palazzo e poco dopo la sua caduta sia successivamente scoppiato quindi ai piedi della donna. A parte questo incidente, nella città del Parnaso pare che il protocollo di sicurezza stilato dalle autorità abbia dato pieni frutti come dimostra il fatto che la serata è stata esente da emergenze gravi e piena invece di puro e sano divertimento avvenuto nel concerto dei Tinturia in piazza Dante.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.