Canicattì,Banca San Francesco supporta l’internazionalizzazione delle imprese

Canicattì,Banca San Francesco supporta l’internazionalizzazione delle imprese

Nel 2018 la BCC canicattinese ha gestito un volume di affari di 49 milioni di euro, in crescita rispetto al 2017.

Da oltre dieci anni Banca San Francesco e Iccrea Banca Impresa sostengono le imprese che vogliono investire ed espandersi all’estero.

Come illustrato lo scorso 16 luglio a Tunisi durante un incontro con Lorenzo Fanara, ambasciatore italiano a Tunisi, Enrico Duranti, Direttore Generale di Iccrea BancaImpresa, e Francesco Tilli, Responsabile Relazioni Esterne di Simest, sono diverse le opportunità e gli strumenti finanziari, agevolati e non,messi a disposizione delle imprese italiane che operano e investono all’estero.

Proprio nel Paese nordafricano Banca San Francesco sta finanziandoun’operazione di import,con il 30% di garanzia SIMEST, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti specializzata nel sostegno alle imprese italianeche vogliono crescere nel mercato globale, che permetterà ad un’importante azienda cliente di accedere al mercato tunisino. Questo è stato possibile grazie all’insieme di prodotti e servizi che Banca San Francesco, in sinergia con il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, ha reso disponibile per sostenere l’operatività con l’estero e i progetti di internazionalizzazione dei propri clienti.

Soltanto nel 2018 Banca San Francesco ha gestito un volume di affari pari a circa 49 milioni di euro in operazioni dei clienti con l’estero, registrando un ottimo +5,2% rispetto all’anno precedente. Gli specialisti estero della banca, grazie a formazione e aggiornamento continui, sono in grado di offrire consulenza alle imprese, in particolare:fornire informazioni commerciali e non sui singoli Paesi di tutto il mondo tramite le schede Paese di SACE e SIMEST, evidenziando i punti di forza commerciali, le esigenze da soddisfare, i Paesi verso i quali i prodotti sono disponibili, ecc;

conoscere i vantaggi e le agevolazioni disponibili grazie agli accordi sottoscritti dal Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea con le più importanti istituzioni di riferimento per l’operatività estero/internazionalizzazione;

Approfondire, attraverso i Focus, le aree di intervento di maggiore rilievo.

Uno degli obiettivi che ci poniamo è quello di diventare sempre più partner della nostra clientela e della loro operatività con l’estero. Un obiettivo che ha visto importanti investimenti e grande impegno nell’ottica di offrire prodotti di elevata qualità e consulenza specializzata, in linea con le complesse esigenze del mercato”, ha affermato Vincenzo Racalbuto, Direttore Generale di Banca San Francesco.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.