Canicattì,continua la riscossa del volontariato civico: tappate decine di buche in pochi giorni(Foto e Video)

Canicattì,continua la riscossa del volontariato civico: tappate decine di buche in pochi giorni(Foto e Video)
Volontari Tappami, Severino Magni, Calogero Ferrigno e Alessandro Magni

Continua l’opera di volontariato dell’associazione Tappami e del Motoclub Ruote libere Canicattì, in pochi giorni i giovani volontari hanno rattoppato delle pericolose buche che mettevano a rischio l’incolumità di coloro che giornalmente transitano lungo le strade canicattinesi.

In particolare sono state riparate buche pericolose in: via Giudice Saetta, nei pressi dell’ospedale barone Lombardo, è stata messa in sicurezza una grossa buca, all’altezza della rotatoria in Via Onorevole Giglia, nel tratto non interessato dai recenti lavori di manutenzione e un’altra pericolosa buca in via De Gasperi, importante arteria ad alta densità di traffico riparata ieri sera dai volontari Severino Magni, promotore del progetto, Calogero Ferrigno e Alessandro Magni.

Molte buche erano ormai diventate pericolosissime poichè divenute di dimensioni eccessive con rischi evidenti soprattutto per gli utilizzatori dei mezzi a due ruote ma anche per gli automobilisti.

Il promotore del progetto, Severino Magni, che da luglio ha firmato un protocollo d’intesa con il Comune di Canicattì, invita tutti i cittadini a segnalare le buche nella pagina facebook dell’associazione , le segnlazioni saranno catalogate seguendo un calendario di priorità stilato dalla stessa associazione.

Ti potrebbe interessare anche  Canicattì, deposito rifiuti negli orari serali: c'è ancora molto da fare

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.