Cadavere nella valle del belice

Cadavere nella valle del beliceIeri pomeriggio nei pressi  del fiume Belice è stato rinvenuto un corpo privo di vita. Il cadavere era adagiato presso la riva avvolto dal fango e dall’erba. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno trasportato la vittima sulla terraferma. Indagini in corso da parte dei carabinieri. Nei prossimi giorni sarà eseguita l’autopsia che chiarirà le cause della morte, ancora giallo sull’identità dell’uomo, potrebbe trattarsi di Paolo Giovanni Privitera, 50 anni,  operaio di Castelvetrano scomparso da 6 giorni. Di Salvatore Gioacchino Cacciato