Colpo grosso ad una filiale delle Poste Italiane di Aci Sant’Antonio dove la “banda del buco” è riuscita ad arraffare la bellezza di 50 mila euro. Nel dettaglio, sembra che due rapinatori armati e col volto travisato abbiano assaltato nella mattinata di ieri all’ufficio postale del Catanese passando da un foro aperto in una parete contigua arrivando a sequestrare la direttrice e gli impiegati. Uno dei dipendenti, per via del forte choc subito, si trova ancora ricoverato all’ospedale di Acireale. A rendere noto il fatto è stata la Cisl andando a sottolineare che “nonostante il foro fosse stato praticato 10 giorni fa, e aver sollecitato, con una missiva riservata inviata agli organi aziendali preposti, l’immediata riparazione per mettere subito in protezione i lavoratori, l’appello è rimasto inascoltato”. Sul posto sono intervenuti per le indagini gli uomini dell’arma dei carabinieri.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.