Doveva essere un giorno di festa e divertimento invece si è trasformato in una furibonda rissa. E’ accaduto a Licata durante un battesimo

Raid punitivo organizzato da una donna di 47 anni e dalle tre figlie rispettivamente di 24, 26 e 28 anni.

A far scattare l’ira della donna e delle figlie un commento ad una foto che avevano postato su TikTok .

La donna e le figlie, residenti a Catania, hanno organizzato una spedizione punitiva nei confronti di una donna di 39 anni abitante nel Villaggio Sant’Agata.

Qui, dopo averle danneggiato l’auto a colpi i mazza da baseball, l’hanno fatta scendere per strada e l’hanno aggredita.

Una telefonata al 112 ha fatto intervenire i carabinieri, che hanno denunciato madre e figlie per lesioni personali e danneggiamento in concorso ed hanno anche contestato loro la violazione delle norme emanate per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.