Il Tribunale del Riesame di Catania ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip Giuliana Sammartino – su richiesta del sostituto Andrea Norzi del pool reati contro il patrimonio coordinato dall’aggiunto Ignazio Fonzo – nei confronti dell’avvocato civilista Fabio Gaetano Cavallaro, arrestato l’8 giugno scorso dalla Guardia di Finanza del capoluogo etneo per truffa aggravata e autoriciclaggio. I giudici del tribunale del Riesame, che hanno così accolto una istanza avanzata dagli avvocati Dario Pastore e Stefano Rametta, hanno inoltre annullato il decreto di sequestro preventivo per equivalente per 756.000 euro nei confronti di Cavallaro ordinandone l’immediata restituzione all’avvocato civilista. Cavallaro era stato arrestato con l’accusa di aver ottenuto il riconoscimento dell’indennizzo in favore di decine di suoi assistiti con sentenze del Tribunale del Lavoro in cause per irregolare licenziamento da una partecipata ad un Ente pubblico, ma di averne consegnato ai clienti una parte e, in alcuni casi, di aver trattenuto tutto per sé. Fonte: lasicilia.it (http://www.lasicilia.it/news/catania/171302/catania-il-riesame-rimette-in-liberta-avvocato-accusato-di-frodi-a-clienti.html)

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.