La Polizia di Stato ha arrestato un 24enne cittadino della Guinea Bissau per possesso di documento di identificazione falso.

Lo scorso 6 ottobre, si è proceduto all’arresto in flagranza di reato, del predetto, il quale si è presentato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura etnea per ritirare il permesso di soggiorno.

In tale circostanza, il personale dipendente evidenziava dubbi sull’autenticità del passaporto esibito ai fini del riconoscimento personale, e quindi il documento veniva sottoposto ad accertamenti tecnici più approfonditi esperiti presso il locale Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, dai quali emergeva l’alterazione del medesimo.

In particolare, nel documento era stata sostituita la pagina recante l’effige e i dati personali.

Si rappresenta che durante l’anno gli agenti dell’Ufficio Immigrazione hanno arrestato per il medesimo reato diversi stranieri, per cui si stanno effettuando i dovuti accertamenti al fine di collegare i vari episodi e ricostruire il sottostante fenomeno criminale.